credits

News e Anteprime

Click On The Mountain 2018

Torna L’evento freeride più atteso dell’anno: dopo l’edizione del 2017, che ha visto il consolidamento della Video Edition, il livello della competizione diventa sempre più alto e la sfida sempre più interessante.

Il contest consiste nella produzione di video e foto nell’area freeride del Monte Bianco e Courmayeur, in una settimana di tempo. I 4 Team invitati sono composti da un fotografo, un filmer, due pro rider.

La località di Courmayeur regala l’emozione di panorami mozzafiato e spot per il freeride di una versatilità fuori dal comune, in cui fotografi, filmer e rider di rilievo internazionale possono sbizzarrire la loro creatività, producendo immagini impareggiabili.

In un mondo di tecnologia e social network, l’attenzione per gli atleti professionisti è sempre più legata all’impatto mediatico, e questo evento crea per loro questa possibilità, ampliando negli ultimi anni la cassa di risonanza anche grazie all'introduzione dei video e le collaborazioni con le case di produzione e le testate più importanti del settore.

Nondimeno, le immagini (foto e video) sono ciò che unicamente può far percepire a un pubblico l’emozione di una prima traccia in neve fresca, l’adrenalina di una discesa fuori pista, la spettacolarità di un panorama fruibile solamente dagli occhi di pochi. Per questo il pubblico sarà parte integrante dell’evento, con tante attività per tutti durante l’arco della settimana.

A presto con tutte le news, i contenuti esclusivi e tutto quello che volete sapere su Click On The Mountain 2018.

Seguiteci su : www.clickonthemountain.com

FB: Click On The Mountain

Instagram: @clickonthemountain

COTM per il pubblico

Anche il pubblico potrà essere protagonista in questa edizione del Click!

Camp Freeride: grazie ad Alpineadventures.travel potrete vivere l'esperienza del freeride per una settimana o anche 3 giorni a Courmayeur, imparando le basi del soccorso fuoripista e la tecnica di sci e snowboard sui pendii più innevati, accompagnati dalle guide locali! Tutte le info si trovano qui sul sito: http://www.clickonthemountain.com/courmayeur/click-otm-2018-vivi-l-evento-133.html

Instagram Contest: fino al 10 aprile condividi su instagram le tue foto più belle mentre scii o snowboardi, e metti l'hashtag #clickonthemountain per vincere il challenge - le 15 foto più apprezzate saranno pubblicate sul sito clickonthemoutain.com e una giuria sceglierà la migliore, che vincerà un premio speciale da Monster Energy, sponsor ufficiale dell’evento!

Party: Sabato 10 marzo la premiazione con proiezione di tutti i lavori dei team alla Maserati Mountain Lounge - dalle ore h.19.00 aperitivo e DJ set


Click on the Mountain 2018: Annunciati i vincitori

Dal 5 al 10 marzo Courmayeur ha ospitato la decima edizione del contest più adrenalinico dell’inverno. I team hanno avuto una settimana di tempo per “catturare” le emozioni del freeride ai piedi del Monte Bianco, realizzando poi un book fotografico di 10 foto, un video di 120 secondi e una short version per Instagram. Vincono come miglior video Sebastian Sandblad con i riders William Larsson, Erik Lundmark, come miglior video Instagram Florian Albert con Giulia Monego e Sophie Lechasseur e come miglior foto Klaus Polzer insieme a Giulia Monego e Sophie Lechasseur.

Courmayeur, 10 marzo 2018 – Si è concluso da poche ore Click On The Mountain: l’evento freeride più atteso dell’anno che, dal 2009, sceglie ogni anno Courmayeur come sfondo. Finalmente i vincitori sono stati premiati e ripagate le energie spese in quattro giorni fra alti e bassi, sole, bufere e nuvole con tutte gli imprevisti legati alla neve.
Il tema scelto per l’edizione 2018 è stato “Curiosity & Freedom”, binomio che coniuga l’anima di Courmayeur e di questo sport, che dà spazio alla libera espressione di ogni individuo, alla ricerca di una propria dimensione unica e personale.

Tante le avversità metereologiche che hanno reso questa sfida ancora più avvincente: forte vento, neve e temperatura in salita solo alcuni dei fattori che le guide alpine hanno dovuto interpretare per garantire la sicurezza dei team.

Ancora una volta i risultati hanno però superato le aspettative impressionando la giuria – composta da esperti del settore sportivo e delle immagini sport in action - per le capacità dei fotografi e degli atleti. “Della foto di Polzer ci ha colpito l’azione che trapela dall’immagine, è molto dinamica, con bei contrasti e una luce fantastica” dichiarano i giurati riguardo alla Best Photo “Concept molto originale, con grande attenzione ai dettagli e ai colori. In più, la sciata è molto buona”  le motivazioni per il Best Video.